Un eterno arrivederci

Credevo che saremo rimasti così
per tutta la vita.
Che nulla sarebbe cambiato
se non la libertà
che tanto sognavamo di avere.

Credevo che avremo potuto costruire
insieme
quello che all’epoca
ci dicevano essere
un castello di sabbia.
Che ce l’avremmo fatta
un giorno
a realizzare il sogno
di avere una famiglia
tutta nostra.

Credevo nei sogni
e ci credevamo tutti e due
perché in fondo
eravamo dei ragazzini
e non ne sapevamo ancora molto della vita.

Abbiamo sofferto
è vero
molto più di quello che dei bambini dovrebbero
ma non abbiamo mai smesso di pensare al domani.
A quel domani
che ci saremo costruiti noi
grazie all’amore
che ci legava
e cresceva
come un fuoco
nonostante avessimo il vento contro.

Siamo cresciuti ma
la vita
ancora una volta
ci ha separato.
Le nostre strade si sono sempre incrociate di sfuggita
e ogni volta
per colpa del nostro ritardo.
Il ritardo
nel dirci quello che non abbiamo mai smesso di provare
l’uno per l’altra.

Ma neanche per questo ci siamo detti addio.
Forse il nostro sarà semplicemente
un eterno arrivederci.

Valentina Benetton

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...