Distesi sul divano, mentre dolcemente con la mano asciugavi le lacrime dai miei occhi, mi sussurravi parole profonde. Improvvisamente mi hai guardata come non avevi mai fatto prima. Sei penetrato, andando oltre, come solo poche persone sanno fare. Mi hai fatta sentire nuda, completamente libera da quella facciata che spesso s’indossa per nascondere il dolore. Dolore che tu riuscivi sempre a capire. Forse per la nostra bizzarra sintonia o per quell’esperienza di vita che tanto ci univa. In quell’istante mi hai fatto dimenticare ogni cosa. Lo sapevi fare sempre, in un modo così naturale.

“I tuoi occhi sono diversi, lo sai?”
“In che senso?”
“Uno è verde, mentre l’altro è marrone. Entrambi però hanno una leggera sfumatura gialla.”
“Veramente?”
“Sì.” Risponde continuando a fissarmi. “Sono bellissimi.”

Ed è in quel preciso momento che ho capito di amarti.

Valentina Benetton 

7 pensieri su “Ho capito di amarti

      1. È che è un pezzettino tremendamebte semplice ma ha una forza e un amore enormi. Non so secsua vero o meno ma trasmette questo

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...