La felicità.

Quella sera Sotto la luce fioca d’un lampione Il ballo in piazza La camicia da notte bianca, ricamata La brezza leggera dell’estate E la tua risata Valentina Benetton

Nonna

Il vuoto che sento attorno a me, da quando te ne sei andata, è insopportabile. Ti penso e la crepa dentro sta diventando una voragine che non so più riempire. Cerco di colmare questi silenzi con quello che resta dei miei ricordi. Pomeriggi a cercarti dentro una foto consumata dal tempo e, ora, da me. [...]