Gaia

Quella mattina di novembredue lineette hanno cambiato la mia vita.Ti aspettavamo,ma mai avrei pensatosaresti arrivata subito. Mi sono innamorata di tealla prima ecografia.Eri come un piccolo pesciolinotroppo felicedi sguazzare in quel mare. Sin da subito hai mostrato a tutti chi sei:una piccola guerriera,che non ha ceduto neanche un momento,nemmeno quando sembravache stessimo per perderti. Ti [...]

2019

In questi ultimi anni ho ricercato quello che credevo essere indispensabile per la mia vita, per la mia felicità, non capendo che così facendo stavo perdendo dei momenti che non sarebbero mai più tornati. Ho iniziato a vivere appieno ogni cosa, ho viaggiato riscoprendo me stessa e ho imparato a lasciar andare tenendo stretti per [...]

La felicità.

Quella sera Sotto la luce fioca d’un lampione Il ballo in piazza La camicia da notte bianca, ricamata La brezza leggera dell’estate E la tua risata Valentina Benetton

KOMOREBI

Il 9 settembre ho pubblicato il mio primo libro. KOMOREBI è una raccolta di poesie. Un viaggio alla scoperta dell’amore, del dolore e di quella malinconia che ognuno di noi si porta dentro. Racconta la vita attraverso i miei occhi ed i pensieri e le emozioni che mi hanno sempre accompagnata. “La luce che filtra [...]

Penso…

Penso a noi. A quell’ultima parola detta di fretta ed a quel sorriso in cui mi sono persa. Penso a te. A quello sguardo innamorato ed a quell’amore che non mi hai mai negato. Penso a me. A quello che ora resta ed alla mia vita che non è più la stessa. Valentina Benetton

Sensazioni

L’amore è le radici Di quello che diventiamo In grado di attraversarti completamente E di stravolgere tutto quello che credevi possibile Una freccia che penetra Nel tuo cuore Fa male, sanguina Ma ti permette di sentirti vivo Una strada verso luoghi A te sconosciuti In cui, una volta in viaggio Non si può tornare indietro [...]

Nonna

Il vuoto che sento attorno a me, da quando te ne sei andata, è insopportabile. Ti penso e la crepa dentro sta diventando una voragine che non so più riempire. Cerco di colmare questi silenzi con quello che resta dei miei ricordi. Pomeriggi a cercarti dentro una foto consumata dal tempo e, ora, da me. [...]