Addio

Mi ostino a cercarti Negli sguardi della gente Che si ama In una tipica serata estiva Di alcuni amici di una vita Nell’abbraccio ricolmo d’amore, e di nostalgia Tra chi ormai ha così poco da dirsi In un giovane bacio Imbarazzato Nelle canzoni alla radio Dove chi si ama perde tutto Vorrei ricordarmi di vivere [...]

Annunci

Nonna

Il vuoto che sento attorno a me, da quando te ne sei andata, è insopportabile. Ti penso e la crepa dentro sta diventando una voragine che non so più riempire. Cerco di colmare questi silenzi con quello che resta dei miei ricordi. Pomeriggi a cercarti dentro una foto consumata dal tempo e, ora, da me. [...]

Eterno

Ci siamo incrociati per strada, mi sei passato accanto senza nemmeno guardarmi. È stato un attimo, ma ho sentito un brivido attraversarmi ogni parte del corpo e, solo per un istante, sono certa di aver sentito le nostre mani sfiorarsi. Improvvisamente ho ricordato una vita dimenticata. La prima volta che ti vidi. Quello sguardo malinconico, [...]

Il coraggio

Ed è proprio quando tutto va male che le persone a te più vicine scappano. Paura? Paura di dover affrontare un problema che non è il loro, di starti accanto, perché non sanno come farlo. Non sanno gestire le forti emozioni e, a questo punto, forse, neanche un’amicizia vera. Perché ci vuole coraggio per esserci. [...]

Papà

Non sopportavo il peso della tua assenza, ma ho capito che è inevitabile. Ho sempre mentito per non ammettere a me stessa la tua insopportabile mancanza. Credo sia ormai inutile negarlo, perché non è normale crescere senza un padre. Quante notti passate a pensarti, a piangere. Ti capita mai di pensarmi? La paura che tu [...]

Tutto ciò che rimane

Quando le tue certezze iniziano a crollare non puoi far altro che cercare di rimanere aggrappato a tutto ciò che rimane. La vita non è facile per nessuno e, se anche tutto dovesse andare come previsto, mi chiedo che gusto ci sia a vivere senza quel brivido pungente che prova solo chi rischia tutto. L’obbiettivo, ormai [...]

Casa

Non riconosco più questa vitaPrigioniera del tempoA cui non posso appartenereTutt’intorno appare vuoto, freddoAmavo quei ricordiTutto quello che significava casaSignificava famigliaQuella famiglia che non c’è piùIn un giorno d’estateDispersa fra le fondamenta sgretolateLa desolazione lascia inermiE ciò che provo è rabbia Valentina Benetton