Urla al mondo

Non trattenerti, non trattenere le parole Quelle che hai paura anche solo di pensare Le stesse che rimpiangi di aver tenuto per te Per paura di apparire fragile, vulnerabile Urla al mondo chi sei Senza timore Non hai bisogno di nasconderti Tu sei bella, proprio così, come sei Valentina Benetton

Annunci

Confusione

La confusione più totale nata dal bisogno di scappare e dalla paura di non tornare. Si sta sgretolando, pezzo per pezzo, ogni mia assoluta certezza e ne sono terrorizzata. Non so più chi sono quando sono con te, perdo totalmente il controllo, il contatto con la realtà, ed è come se morissi per rinascere di [...]

Siamo solo bambini

La vita ci viene contro, sempre. Noi stringiamo i denti e combattiamo l’aria, convinti che questa fatica non sarà vana. Ci mostriamo grandi e senza rimorsi, quando la verità è che siamo solo bambini dispersi nel buio che si fingono forti. Valentina Benetton

L’amore per me.

Per me l’amore è qualcosa che non si riesce a spiegare completamente a parole, anche se nelle mie poesie lo descrivo come un insieme di emozioni e di azioni precise. La verità è che provo a trasformare in parole quello che vivo per cercare di capirlo. Penso che l’amore lo si possa trovare nello sguardo [...]

Il coraggio

Ed è proprio quando tutto va male che le persone a te più vicine scappano. Paura? Paura di dover affrontare un problema che non è il loro, di starti accanto, perché non sanno come farlo. Non sanno gestire le forti emozioni e, a questo punto, forse, neanche un’amicizia vera. Perché ci vuole coraggio per esserci. [...]

Tutto ciò che rimane

Quando le tue certezze iniziano a crollare non puoi far altro che cercare di rimanere aggrappato a tutto ciò che rimane. La vita non è facile per nessuno e, se anche tutto dovesse andare come previsto, mi chiedo che gusto ci sia a vivere senza quel brivido pungente che prova solo chi rischia tutto. L’obbiettivo, ormai [...]

Casa

Non riconosco più questa vitaPrigioniera del tempoA cui non posso appartenereTutt’intorno appare vuoto, freddoAmavo quei ricordiTutto quello che significava casaSignificava famigliaQuella famiglia che non c’è piùIn un giorno d’estateDispersa fra le fondamenta sgretolateLa desolazione lascia inermiE ciò che provo è rabbia Valentina Benetton