KOMOREBI

Il 9 settembre ho pubblicato il mio primo libro. KOMOREBI è una raccolta di poesie. Un viaggio alla scoperta dell’amore, del dolore e di quella malinconia che ognuno di noi si porta dentro. Racconta la vita attraverso i miei occhi ed i pensieri e le emozioni che mi hanno sempre accompagnata. “La luce che filtra [...]

Addio

Mi ostino a cercarti Negli sguardi della gente Che si ama In una tipica serata estiva Di alcuni amici di una vita Nell’abbraccio ricolmo d’amore, e di nostalgia Tra chi ormai ha così poco da dirsi In un giovane bacio Imbarazzato Nelle canzoni alla radio Dove chi si ama perde tutto Vorrei ricordarmi di vivere [...]

Confusione

La confusione più totale nata dal bisogno di scappare e dalla paura di non tornare. Si sta sgretolando, pezzo per pezzo, ogni mia assoluta certezza e ne sono terrorizzata. Non so più chi sono quando sono con te, perdo totalmente il controllo, il contatto con la realtà, ed è come se morissi per rinascere di [...]

I nostri occhi

I nostri occhi che si guardano, intensamente. La voglia di amarsi, di perdersi in un viaggio di sola andata dentro di noi. I nostri occhi che fanno l’amore senza nemmeno sfiorarsi.

Il coraggio

Ed è proprio quando tutto va male che le persone a te più vicine scappano. Paura? Paura di dover affrontare un problema che non è il loro, di starti accanto, perché non sanno come farlo. Non sanno gestire le forti emozioni e, a questo punto, forse, neanche un’amicizia vera. Perché ci vuole coraggio per esserci. [...]

Tutto ciò che rimane

Quando le tue certezze iniziano a crollare non puoi far altro che cercare di rimanere aggrappato a tutto ciò che rimane. La vita non è facile per nessuno e, se anche tutto dovesse andare come previsto, mi chiedo che gusto ci sia a vivere senza quel brivido pungente che prova solo chi rischia tutto. L’obbiettivo, ormai [...]

Casa

Non riconosco più questa vitaPrigioniera del tempoA cui non posso appartenereTutt’intorno appare vuoto, freddoAmavo quei ricordiTutto quello che significava casaSignificava famigliaQuella famiglia che non c’è piùIn un giorno d’estateDispersa fra le fondamenta sgretolateLa desolazione lascia inermiE ciò che provo è rabbia Valentina Benetton